Privati

I clienti privati richiedono sempre più spesso una consulenza prima dell’intervento da parte nostra, ma non mancano i privati che, gestendosi autonomamente, preferiscono chiedere suggerimenti e tecniche per svolgere nel modo migliore il lavoro in prima persona. La consulenza è anche supporto alla gestione diretta, soprattutto per lavori minori dove il cliente con un buon grado di “fai da te”, non avrebbe convenienza ad incaricare l’azienda per lo svolgimento del lavoro.

Imprese edili

Richiedono principalmente l’attività di posa e installazione, ma stanno cogliendo l’importanza della consulenza e della competenza specifica. In particolare, l’utilizzo di strumenti dedicati al legno prima e durante la posa, ha convinto in alcuni casi sull’importanza della qualità del lavoro rispetto al costo primario, quello iniziale.

Designer e architetti

Nonostante l’ampia competenza di prodotto e design, il supporto consulenziale specifico permette ai progettisti di spaziare ulteriormente, ben sapendo di avere una maggiore libertà creativa supportata dalla competenza nel settore.

I clienti azienda

Le aziende spesso tendono a incaricare gruppi molto ampi che a loro volta subappaltano il lavoro a gruppi minori. Vi sono invero alcune aziende che colgono il rapporto qualità/prezzo come funzionale al risultato. Numerosi sono i casi di intervento post-posa che hanno comportato aggravi onerosi inattesi. Meglio evitare valutando il rapporto qualità/prezzo come uno strumento di investimento mirato.